Riconoscimenti per testi scritti, servizi radiofonici e servizi televisivi

Roma, 3 MAGGIO 2014 – Saranno tre (3) i settori giornalistici che riceveranno un riconoscimento nella 2ª edizione del Premio “Giuseppe De Carli”, bandito dall’omonima Associazione: testi scritti, servizi radiofonici e servizi televisivi. Questi stessi settori saranno premiati anche nella categoria “Giovani”, che comprende coloro che al 31 dicembre 2013 non abbiano superato il 30º anno d’età.

Questa decisione del Comitato organizzatore è stata presa per favorire la premiazione di un più ampio numero di partecipanti e tipologie di servizi giornalistici, semplificando al tempo stesso il lavoro della Giuria che, come si ricorderà, è composta da Lucio Brunelli, direttore a TV 2000, già vaticanista del Tg2 e vincitore della prima edizione del Premio; Domenico Delle Foglie, direttore dell'agenzia SIR; Stefania Falasca, editorialista di "Avvenire"; Santino Franchina, vice presidente dell'Ordine nazionale dei giornalisti; Donatella Negri, giornalista del TG3 Rai Lombardia; Domenico Paoletti (OFMConv), docente di teologia e preside della Pontificia Facoltà teologica "San Bonaventura" Seraphicum; Marina Ricci, giornalista e per anni vaticanista del Tg5; Carla Rossi Espagnet, teologa e docente presso la Pontificia Università della Santa Croce.

C’è tempo fino al 30 giugno 2014 per l’iscrizione al Premio e la consegna degli elaborati, realizzati però fino al 30 aprile 2014, comprendendo dunque anche tutte le cronache delle Canonizzazioni di Giovanni XXIII e Giovanni Paolo II.

REGOLAMENTO DELLA II EDIZIONE:
http://www.associazionedecarli.it/price/101-category-home/178-regolamento-del-premio-ii%C2%AA-edizione-2014.html

----------------------------------------
ULTERIORI INFORMAZIONI
This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
3355610257 (Elisabetta Lo Iacono) – 3803463384 (Giovanni Tridente)