Premio giornalistico "Giuseppe De Carli"

PREMIO GIUSEPPE DE CARLI - 5ª edizione 2019

PREMIAZIONE IL 16 GENNAIO 2020 (ore 15 - Pontificia Università della Santa Croce)

[Vincitori e motivazioni] - [Galleria fotografica] - [Nota informativa]

[Giuria] - [Regolamento]

[Comunicato stampa] - [Istituzione Categoria fotografica] 

* * *

ARCHIVIO DELLA 4ª EDIZIONE (2017) 

 

* * *

41zMfUtyHOL

Acquista online

* * *

inforeligiosa

Acquista online

* * *

diocomunicazione

Acquista online 

* * *

ARCHIVIO DELLA 3ª EDIZIONE (2015)

ARCHIVIO DELLA 2ª EDIZIONE (2014)

ARCHIVIO DELLA 1ª EDIZIONE (2013)

* * *

Finalità

L'Associazione Culturale “Giuseppe De Carli – Per l'informazione religiosa” promuove annualmente l'omonimo Premio riservato ai giornalisti che operano nell'ambito dell'informazione religiosa nella carta stampata, nell'emittenza radiofonica, televisiva e nel web, in testate sia nazionali che estere.

L’iniziativa nasce dalla volontà di far conoscere e premiare quanti si impegnano in questo speciale ambito del giornalismo, con le capacità e la serietà che hanno sempre caratterizzato l’operato di Giuseppe De Carli, vaticanista e responsabile della struttura Rai Vaticano, scomparso a Roma il 13 luglio 2010. Giornalismo e ricerca universitaria fatti con serietà, professionalità, forte motivazione, entusiasmo e chiarezza. 

Prevedendo un'apposita categoria, si vuole motivare i giovani ad un concetto di professione strettamente legato alla formazione, nella consapevolezza che anche il giornalismo può e deve rappresentare uno strumento moderno ed efficace per svolgere un’adeguata azione di evangelizzazione e di diffusione della dottrina cattolica e del Magistero, rispondendo così ai frequenti inviti di tutti i pontefici che si sono succeduti negli ultimi decenni.

Destinatari

  • Giornalisti che operano nell’ambito dell'informazione religiosa, nei settori della carta stampata, dell’emittenza radiofonica, televisiva e nuovi media, in testate sia nazionali che internazionali.
     
  • Oltre alla categoria "classica", è istituita una categoria "giovani", a cui possono accedere coloro che non superino il 30º anno di età alla data del 31 dicembre dell'anno in cui viene bandito il Premio.

  • A partire dalla 5ª edizione 2019, è istituita anche una "categoria fotografica" riservata alle immagini.

Giuria:

La Giuria del Premio è composta da docenti universitari, giornalisti, operatori della comunicazione, religiosi e persone che hanno lavorato a stretto contatto con Giuseppe De Carli.



Sponsor sostenitore:

bperbanca    

 

 

 


In collaborazione con:
 

 

marchio Santa Croce


Seraphicum

Regolamento del Premio

5ª edizione - 2019

Il Premio “Giuseppe De Carli” è destinato a giornalisti che operano nell’ambito dell'informazione religiosa, nei settori della carta stampata, dell'emittenza radiofonica, televisiva e dei nuovi media, in testate sia nazionali che estere. È prevista una categoria "giovani" per coloro che non abbiano superato il 30º anno d'età alla data del 31 dicembre 2018 e una categoria fotografica per le immagini.

 

GIURIA - Edizione 2019

Luigi Bizzarri, già responsabile Cultura e Storia di Rai Tre;

Cristina Cabrejas, dell’agenzia spagnola EFE;

Stefania Falasca, giornalista di Avvenire;

Alessandra Ferraro, vice caporedattore TGR Rai;

Alessandro Gisotti, vicedirettore editoriale dei Media Vaticani;

Bruno Mastroianni, social media manager per Rai Uno e Rai Tre;

Carla Rossi-Espagnet, docente presso l’Università della Santa Croce;

fra Germano Scaglioni (OFMConv), vicepreside della Pontificia Facoltà Teologica “San Bonaventura” - Seraphicum.